Adesso tienimi, il nuovo libro di Flavia Piccinni

Martina, diciassette anni, vive a Taranto e frequenta il liceo classico. Un giorno, nella sua giovane vita fa irruzione la morte, nella forma più abietta e deprimente, portandosi via il suo grande amore segreto, Vianello. Martina da quel momento è sempre sull'orlo di un crollo, rischiando di rimanere sotto le proprie macerie, eppure non si rassegna all'infelicità e alla disperazione. Si butta a testa bassa in altre storie, ama storditamente, un po' qua e un po' là – un ragazzo di Viareggio conosciuto in una chat-line, un giovane tabaccaio, e anche Iolanda, la sua migliore amica -, come i cani affamati frugano nella spazzatura. A ognuno di loro chiede un po' di amore e di conforto, ma nessuno riesce a farle dimenticare la sua pena, a distrarla, tanto meno la scuola con le sue lezioni stanche e avvilite e i suoi riti vuoti e consunti. Nella testa di Martina rimbomba ancora giorno e notte il colpo di pistola con cui Vianello si è suicidato.

No, non è l'ennesimo libro di Moccia, ma il romanzo d'esordio della giovane tarantina Flavia Piccinni (20enne Premio Campiello Giovani del 2005). Non sono molto attratto dai romanzi, generalmente preferisco i gialli o gli horror…ma questo libro mi sta incuriosendo, specialmente per le tematiche: è ambientato a Taranto ("500 milioni di debiti e il 90,3% della diossina che uccide l'Italia"), contrappone internet ed ebay ai vicoli della città vecchia con i pomodori a grappolo appesi alle porte, mentre la Settimana Santa diventa l'ennesimo talk-show televisivo…sisi, devo leggerlo.

Intanto questo romanzo sta facendo parlare di sè un po' ovunque, e spero che sia questo il motivo per cui non riesco a trovarlo nelle librerie tarantine..magari qui si sta riscoprendo l'arte della lettura, e se così fosse sarei ben lieto di comprarlo online 🙂

0 risposte a “Adesso tienimi, il nuovo libro di Flavia Piccinni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *