Come controllare la qualità dell’aria in Italia con La mia aria

Immagino non siano in molti a conoscere La mia aria: si tratta di un nuovo servizio che permette di verificare quotidianamente le previsioni circa la qualità dell’aria in tutti i capoluochi di provincia italiani. E’ possibile utilizzare diversi indici di qualità, quali Monossido di carbonio (CO), Biossido di azoto (NO2), Ozono (O3), Polveri sottili (le famose PM10 a noi tanto care), Biossido di Zolfo (SO2).

Davvero un ottimo servizio, questa è la situazione italiana:

Cliccando qui è invece possibile visualizzare le previsioni su Taranto. Si accettano scommesse ancora prima di cliccare

[techtags: La mia aria, inquinamento]

3 risposte a “Come controllare la qualità dell’aria in Italia con La mia aria”

  1. Pingback: Anonimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *