Di nuovo con lo zaino in spalla…

..ed eccomi qua, nuovamente in uniforme e con lo zaino quasi pronto a tornarmi in spalla. Dopo l'accoglienza di Mercoledì scorso in Comunità Capi, si ricomincia a fare sul serio: pernottamento di CoCa, finalmente..non vedevo veramente l'ora.

Ricomincio, ma prima devo riservare un grazie speciale: alla mia bimba, che mi è stata accanto in tanti mesi di dubbi, perplessità, e tanta incertezza. Grazie, piccola mia. Se ho ricominciato è anche perchè tu ci hai creduto un po' più di me. Ti amo :*

C'è un quadro famoso che rappresenta Gesù in un giardino buio. Con la mano sinistra alza una lampada che illumina la scena, con la destra bussa ad una porta pesante e robusta.

Quando il quadro fu presentato per la prima volta ad una mostra, un visitatore fece notare al pittore un particolare curioso. "Nel suo quadro c'è un errore. La porta è senza maniglia". "Non è un errore" rispose il pittore. "Quella è la porta del cuore umano. Si apre solo dall'interno".

[techtags: scoutismo, agesci, taranto 20, zaino, pernottamento, comunità capi, coca] 

2 risposte a “Di nuovo con lo zaino in spalla…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *