Incidente in moto su chiazza d’olio o gasolio: chi risarcisce i danni?

Bene, finalmente ho due minuti di libertà (ero a riposo forzato, lontano da Internet quantomeno per scrivere un post così lungo) e posso scrivere due righe su quello che m’è capitato una settimana fa.

Giovedì scorso, come tutte le mattine, mi stavo recando a lavoro in scooter quando, al termine dello svincolo che dal Ponte Punta Penna porta a Bari, sono scivolato su una vistosa chiazza di olio/gasolio che prendeva tutta la carreggiata (praticamente alla fine della rampa).

Calcolando che la moto mi è caduta addosso, sulla caviglia destra, ed ho urtato con casco – santo casco, ho sempre detto che va messo e da ora in poi lo dirò a voce più forte – e spalla sul guard-rail, e soprattutto che RINGRAZIO I TARANTINI PER AVERMI SOCCORSO, ANDATE A******’ TUTTI VOI CHE NON VI SIETE FERMATI PER SOCCORRERMI nonostante chiedessi aiuto da sotto la moto, direi che mi è andata abbastanza bene, con 10 giorni di prognosi, riposo assoluto e collare. Alla fine, poteva andarmi molto peggio…

Ma veniamo al dunque: secondo voi, ho possibilità di essere risarcito dal comune/provincia? In occasione dell’incidente, gli infermieri del 118 hanno contattato direttamente i Carabinieri, e mio fratello ha fatto verbalizzare che la caduta è stata provocata da questa chiazza di olio/gasolio…successivamente il 118 ha chiamato direttamente i Vigili del fuoco (hanno poi mandato l’ANAS) per pulire la strada…tutto è verbalizzato e documentato da foto che ha scattato mio fratello con la moto ancora a terra.

Voi che dite? Qual è la vostra esperienza? Personalmente, ho trovato su Internet questa sentenza della Corte di Cassazione che condanna il Comune di Roma a risarcire i danni ad un motociclista vittima di un incidente simile al mio.

Aggiornatemi, please

PS: a breve reportage sull’esperienza all’Ospedale Santissima Annunziata

[techtags: incidente, responsabilità, danni]

 

3 risposte a “Incidente in moto su chiazza d’olio o gasolio: chi risarcisce i danni?”

  1. Pingback: Anonimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *