Live from Denmark

Sembra incredibile, ma sto riuscendo a scrivere dalla Danimarca. Che freddo, uagliò!!!

Però è bellissimo..stanotte c'è stata una nevicata incredibile (già ieri c'erano avvisaglie di neve in arrivo…nevicava, ma non si posava), ed al risveglio ho trovato quasi 10cm di neve..

La Danimarca è bellissima, le case ricordano quelle di Heidi: tetto spiovente, piccoline, con il giardino e lo steccato di legno..sembra di vivere in un altro mondo.
Anche la gente è molto cordiale, ha sempre il sorriso..tra l'altro ieri ho passato una bella serata in compagnia di danesi, olandesi, inglesi, americani..uno degli aspetti positivi della globalizzazione (mi viene in mente una vecchia canzone dei Litfiba, “No Frontiere“):-)

Quanto abbiamo riso..eravamo in un locale messicano, il Don Quijote (Don Chisciotte), dove ho potuto mangiare alcune specialità (danesi) molto buone..il tutto in una perfetta atmosfera di luci e di musica (molte canzoni di Elvis, per il quale qui a Randers hanno creato anche un museo).

Neve e cene a parte, il training è ormai quasi concluso. Oggi ho fatto un tour (1h e mezza) presso il Server Team, mentre nel pomeriggio sono passato al Network Team. Ho avuto la possibilità di migliorare ulteriormente l'inglese (ne avevo proprio bisogno..se non parli quotidianamente, alla lunga ti scordi le parole), ma soprattutto di conoscere i colleghi danesi, di sapere “che faccia hanno” le persone che senti quotidianamente al telefono 🙂

In ogni caso, non vedo l'ora di tornare..c'è una persona che mi aspetta, giù a Taranto, così come io aspetto di rivederla, di stringerla..

..bimba, mi manchi tanto..

Nella speranza che mi facciano partire, ho un brutto presentimento: ma gli aerei, se la pista è ghiacciata, decollano? In caso negativo, vado personalmente a buttare il sale sulla pista! 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *