[Ministranti Football Match #4] Schiappe – Scarsi 6-14

La cronaca

Con una delle due squadre priva di elementi chiave, le Schiappe, è il 5 a farla da padrone. Cinque sono infatti i gol di Settembre e Marco Cesario, autentica rivelazione della giornata.
Veniamo subito alle formazioni: Schiappe – come già detto – in formazione rimaneggiata con Moretti in porta, Buzzerio, Aresta (in prestito dai rosanero) e Settembre A. (in prestito totale) in difesa, con i fratelli Cesario in avanti (Christian recuperato in extremis). Gli Scarsi sono invece praticamente al completo, con Giancarlo Labalestra tra i pali, Guglielmo Labalestra e Esposito in difesa, Pierri a centrocampo immediatamente dietro alle due punte Latanza e Settembre.
Partita ricchissima di gol: nei primi 10 minuti sono ben otto le realizzazioni delle due squadre. E’ Settembre a portare subito in avanti i suoi sul 2-0 con due gol alla Pippo Inzaghi, facendosi trovare pronto davanti alla corta respinta del portiere avversario su due tiri dalla distanza di Pierri. Ma le Schiappe non si scompongono, ed è un fantastico Marco Cesario a riportare in parità i conti: 2-2 con due splendidi gol da opportunista che non lasciano scampo a Giancarlo Labalestra.
Partita equilibratissima nonostante l’evidente differenza tecnica in campo, è Latanza – quest’oggi, come già detto, in attacco con Settembre – che si fa trovare solo in area imbeccato da Settembre a riportare in vantaggio i suoi, ma l’urlo di gioia è strozzato ancora una volta da Marco Cesario, oggi in giornata di grazia, che fa subito 3-3.
I rosanero non demordono, ed in pochi minuti si riportano avanti di due lunghezze: ancora Settembre e Latanza, quest’ultimo su perfetto schema su calcio d’angolo, ed è 5-3, festeggiato anche dal passaggio di un meteorite sul campo con annessa scia verde-azzurra.
Cambio di campo, e le Schiappe accorciano subito le distanze, ancora una volta con un Marco Cesario immenso e sempre pronto al centro dell’area di rigore. Ma dura poco: nei rossoblu saltano gli equilibri, e contemporaneamente dall’altra parte Pierri si ricorda di avere un bel dribbling. Dal 5-4 all’8-4 con reti di Pierri, Guglielmo Labalestra (ennesimo gol su calcio d’angolo) e Settembre, per quello che sembra essere il break decisivo.
A poco servono le giocate di Alessandro Settembre, che prima fa 8-5 e poi, scartando praticamente mezza squadra avversaria, regala un assist per l’onnipresente Marco Cesario per l’8-6. E’ l’ultima marcatura rossoblu, gli Scarsi si scatenano e chiudono definitivamente il conto ancora con Pierri, Labalestra (bel tiro da fuori area che s’insacca dopo aver colpito il palo), due volte di nuovo Pierri, la tripletta finale di Latanza ed un gol, il quinto, di Settembre su calcio di punizione direttamente dal cerchio di centrocampo.
Partita utile più per il fiato che per la gloria, si ritorna in campo stasera alle 20.00 (appuntamento alle 19.45)

Tabellino

Marcatori: Settembre F. (Sca), Settembre F. (Sca), Cesario M. (Sch), Cesario M. (Sch), Latanza (Sca), Cesario M. (Sch), Settembre F. (Sca), Latanza (Sca), Cesario M. (Sch), Pierri (Sca), Labalestra Gu. (Sca), Settembre F. (Sca), Settembre A. (Sch), Cesario M. (Sch), Pierri (Sca), Labalestra Gu. (Sca), Pierri (Sca), Pierri (Sca), Latanza (Sca), Settembre F. (Sca)
Ammoniti: Cesario C. (Sch)
Espulsi: Nessuno

Le pagelle di Paolo Ziliani

Scarsi:
Buzzerio 6,5
– Guida i suoi in una partita difficile, orchestrando la difesa alla meglio. Promosso.
Moretti 6.5 – Si sacrifica in porta, dove nulla può contro gli attaccanti avversari in giornata di grazia. Quando esce, si limita a svolgere il suo compito senza spingere troppo sull’acceleratore.
Aresta 6.5 – Ottimi alcuni suoi recuperi, si propone spesso anche in avanti, facendo salire la squadra.
Settembre A. 7 – Si piazza in difesa, ma va molto meglio quando si fa vedere in avanti. Trova un gol ed un assist per Cesario M. Da rivedere.
Cesario C. 6.5 – Non va praticamente quasi mai al tiro, ma ha il merito di creare gli spazi per gli inserimenti del fratello. I nuovi gemelli Derrick? 
Cesario M. 8.5 – Il bomber di giornata, autentica rivelazione. Guglielmo Labalestra lo lascia praticamente sempre solo, lui si sblocca e ne fa 5. Spietato.

Schiappe:
Labalestra Giancarlo 6.5 – Buoni alcuni interventi, ne prende sei con la complicità della difesa. Martire.
Esposito 6 – Partenza difficile, tenta di prender le misure a Christian Cesario ed alla fine ci riesce.
Labalestra Guglielmo 5 – Segna due gol, ma ne fa segnare 5 a Cesario Jr. Sarà stato distratto dalle voci di mercato che vedono un suo passaggio tra le fila delle Schiappe?
Latanza 7 – Prima tripletta in carriera, cresce in difesa e se c’è da metterla dentro lui è sempre pronto. Valore aggiunto.
Pierri 8 – Sarebbe anche lui da 8,5 non solo per i 4 gol, quanto per il numero di dribbling e giocate che fa. Non lo è perchè troppo spesso perde palla, ma finchè gioca così gli si perdona tutto..
Settembre 8,5 – E’ in ogni azione da gol, fa salire la squadra e si scatena con 5 gol. Ben arrivato.

CLASSIFICA MARCATORI

Ed ecco a voi, aggiornata, la classifica marcatori dei ministranti!!!
9 Pierri
7 Settembre F.
6 Labalestra Gu.

5 Loconsole, Cesario M.
4 Latanza
3 Tosi
2 Buzzerio M.
1 Settembre A., Cesario C., Moretti

Nuova rubrica: LA MEDIA VOTI!!!
Nota: sono mostrati esclusivamente coloro che hanno giocato almeno 3 partite, sarà questa la regola generale

Pierri 7.75
Cesario M. 7.33
Settembre F. 7.25

Aresta 7.16
Masella, Tosi, Labalestra Gi. 6.83
Loconsole, Moretti 6.66
Buzzerio 6.62
Esposito 6.35
Latanza, Cesario M. 6.25
Labalestra Gu. 5.75
M.V. Scarsi: 6.77
M.V. Schiappe: 6.57

[techtags: Ministranti, Santa Famiglia, calcetto]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *