Raccolta di cibo per il canile di Taranto

Beh, sicuramente non ho scritto nulla che riguardi il dissesto finanziario in cui è piombata Taranto. E continuerò a non scrivere. Preferisco, come sempre, rimboccarmi le maniche e fare “il mio dovere”, nel mio piccolo..per quello che posso.

Ho partecipato, ieri, ad una “mini-raccolta” di cibo (croccantini, per la precisione) per i cani che dimorano presso il canile di Taranto. Il dissesto ha colpito anche loro: niente mangiare, niente pulizia, niente di niente.

Così ci si è messi d’accordo, si è fatta questa prima raccolta..e si sta già organizzando la seconda, anche se questa volta c’è bisogno non solo di croccantini, ma anche di materiale per lavare, medicine, per migliorare le condizioni igienico-sanitarie sia dei cani che di chi è lì (volontariamente, gli stipendi non ci sono)..

E voi, tarantini che leggete stò blog..che aspettate a darci una mano? 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *