Io non so chi votare. E tu dove sei?

E’ da qualche tempo che stavo pensando di aprire un blog dal titolo "io non so chi votare", magari su wordpress.com o qualcosa di simile, e ancora non l’ho fatto perchè non ne ho avuto il tempo…fatto sta che, mai come questa volta, non so davvero chi votare.

Mi spiego: ho le mie idee, voterei con certezze…se non fosse che certezze non ce ne sono, che ormai è tutto un magna magna e che la politica mi fa sempre più schifo. Alla fine il voto cadrà sul "meno peggio", ma sinceramente ad oggi ancora non so chi sia il "meno peggio".

In ogni caso, su Ubuntista ho trovato il link a OpenPolis, su cui è possibile effettuare un test in 25 domande il cui risultato dovrebbe visualizzarvi la vostra vicinanza/distanza a questo o quello schieramento politico. Ecco il mio risultato:

E voi dove siete?

[techtags: elezioni, aprile 2009, schieramento, partiti, openpolis]

0 risposte a “Io non so chi votare. E tu dove sei?”

  1. Personalmente non sono d’accordo. Son convinto che, in ogni caso, per continuare a sperare in un cambiamento ci sia bisogno di andare a votare e di esprimere la propria opinione.
    In ogni caso, ciò che da anni ritengo sbagliato è l’aderire a questo o quel partito per idee “di fondo”, senza pensare che magari ci possano essere tante di quelle cose sbagliate da far paura(di esempi potrei farne tantissimi).

  2. VI PARLA UN PRECARIO: NON VOTATE VELTRONI!!!!! CI HA TRADITI IL PD CI HA DETTO DEI BAMBOCCIONI solo perché viviamo con i genitori perchè non possiamo permetterci una casa nostra!!!!!!!!!!!!!
    Carissimi, voi parlate ma ho idea che sappiate poco o nulla: il precariato è sempre esistito: prima si chiamava CFL (contratto formazione lavoro); il ministro TREU attualmente nel PD con Veltroni e Prodi, ha fatto peggio, ha creato quelli che io chiamo: precari bis che, vivono con la retribuzione oraria, senza tredicesima, malattia e ferie (nel 2007 il centro sinistra ha capito la cazzata che ha fatto ed ha concesso la malattia(con la franchigia di 4gg.)). FONTI SICURE DICONO CHE NON ESISTE IL TESORETTO!! I soldi non ci sarebbero!!!So queste cose perché le ho vissute dal 2002 al 2007. Poi ho voluto provare ad entrare nel campo finanziario(ANCHE PERCHE’ NON RIUSCIVO PIU’ A VIVERE CON 700-800 €/mese).COMUNQUE A FARE SIMILE CAZZATA E’ STATO IL CENTRO SINISTRA con l’appoggio di Bertinotti, Giordano, Diliberto e tutti i comunisti; SENZA DIMENTICARE TUTTI I SINDACATI. NE AVREI DA SPARARE ANCORA SUI SIGNORI FALSI COME VELTRONI. Che Veltroni bloccava le lezioni alla Cattolica? Poi scusate la CINA CI CRITICA LE MOZZARELLE E PRODI HA PERMESSO ALLA CINA DI PORTARE I LORO PRODOTTI CANCEROGENI!!!! Grazie a Prodi il debito pubblico si è alzato e Veltroni lo difende!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *