WICD, finalmente un network manager per Ubuntu

Ieri, esasperato (oltre che dai postumi influenzali) dall’ennesimo tentativo di far tenere i settaggi della mia WLAN al network manager integrato di Ubuntu, mi son messo alla ricerca di una possibile soluzione, che tra l’altro doveva risolvere un bel po’ di cose:

  • Darmi la possibilità di usare WPA e non costringermi ad usare la WEP (il gestore di rete di Ubuntu usa solo WEP, il che si commenta da se);
  • Darmi la possibilità di impostare l’IP statico (network-manager non ne vuole sapere);

Ok, si può andare di shell con i classici e funzionalissimi ifconfig e iwconfig, ma se vogliamo attirare utenti windowsiani serve anche la comodità, o no? Ed ecco quindi WICD (alias Wireless Interface Connection Daemon), un tool letteralmente fantastico che in 3-4 click vi porterà nel mondo del senza fili ma soprattutto del senza problemi!

Installazione: Sistema -> Amministrazione -> Gestore pacchetti Synaptic. Dopo aver inserito la password di root, cliccate su Impostazioni -> Archivi dei pacchetti ed aggiungete nella scheda Software di terze parti il repository deb http://apt.wicd.net feisty extras. Dopo aver chiuso tutte le finestre ed aver cliccato su Ricarica (ed aver quindi aggiornato la lista dei pacchetti), basterà cercare wicd ed installarlo. Fine, stop!

L’installer creerà il menù all’eseguibile in Applicazioni > Internet > Wicd,  Eccolo in tutto il suo "splendore" 🙂 :

Tramite una interfaccia molto semplice, c’è la possibilità di configurare tutto: IP Statico o Dinamico, WEP, WPA1/2, LEAP, TTLS, EAP, PEA, reti cablate e non, così come la possibilità di creare diversi profili (es: Casa, Ufficio) da richiamare al momento opportuno.

Non è fantastico? 🙂

@edit: due piccoli, ma dovuti, aggiornamenti:

  • Per far avviare WICD direttamente con il sistema, bisogna fare clic su Sistema -> Preferenze -> Sessioni, dunque in «Programmi d’avvio» fare clic su «Nuovo», all’interno della casella di testo «Comando» digitare il seguente comando:
    /opt/wicd/tray.py

    Infine, fare clic su «Chiudi».

  • Non ho segnalato, prima, che WICD non è compatibile con network-manager, bisogna infatti rimuoverlo prima di installare WICD

[techtags: WICD, wireless, Ubuntu, network manager] 

11 risposte a “WICD, finalmente un network manager per Ubuntu”

  1. E’ fantastico si! Dove hai trovato questa “soluzione”? Non son molto pratico di linux, sono praticamente sempre alla ricerca di guide..

    matteo

  2. cavolo… l’ho installato e configurato… mi dice connected to ‘ssid’ at 95% (ip), sembra tutto a posto ma non riesco a pingare il router nè a connettermi alla rete… avete consigli? grazie

  3. ho lo stesso problema,connesso ma non navigo.
    non ho il firewall, cosa diavolo puo essere?
    grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *